Palazzo del Podestà

Il Palazzo del Podesta è di origine trecentesca. E’ stato in gran parte ristrutturato nel sec. XVIII (quando sarebbero stati aggiunti i merli ghibellini), e nel primo Ottocento. Ai piani superiori ha ospitato gli uffici del Podestà, eletto dal Comune almeno fin dal 1252, in seguito a privilegio pontificio. Questi era un magistrato, che esercitava eminentemente funzioni giudiziarie; nel sec. XVIII e, ancor più, nell’Ottocento ha visto accresciute le sue competenze in materia amministrativa (controllo dell’operato degli organi e degli ‘ufficiali’ del Comune e funzioni di polizia).

Il Palazzo del Podesta è di origine trecentesca. E' stato in gran parte ristrutturato nel sec. XVIII (quando sarebbero stati aggiunti i merli ghibellini), e nel primo Ottocento.

Informazioni

Nome della tabella
Indirizzo Piazza Giacomo Matteotti, 28
Costruzione 1199 - 1200

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questa è la sezione del sito istituzionale del Comune di Potenza Picena dedicata al turismo. Per le informazioni che riguardano l'Ente, vai alla home
Questo sito è realizzato da TASK secondo i principali canoni dell'accessibilità | Credits | Privacy | Note legali